Crescita esponenziale per RAW 2019 con oltre 300 artisti a Palazzo Merulana

0

di Veronica Ferretti – Si chiude con un successo che va al di là delle migliori previsioni la quarta edizione di “Rome Art Week” che dal 21 al 26 ottobre ha visto a Palazzo Merulana una crescente presenza degli operatori con 334 artisti italiani e stranieri che partecipano alla kermesse, 28 curatori tra i più importanti del settore, 400 eventi e 150 strutture coinvolte.

A definire quale sia l’attuale stato dell’arte contemporanea in Italia sono intervenuti, esprimendo puntuali giudizi, critici e storici dell’arte molti dei quali operanti nella capitale tra i quali Alberto Dambruoso, Angelo Bellobono, Claudio Strinati, Giovanni Albanese, Lorenzo Canova,Valentino Catricalà, Paolo Balmas, Roberto Granicco e altri ancora.

Alla presentazione dell’iniziativa aveva partecipato quale partner istituzionale il CIU con Marco Ancora, responsabile del dipartimento cultura, assieme ai relatori Massimiliano Padovan Di Benedetto fondatore di Rome Art Week, il critico Alberto Dambruoso, il responsabile di Coop Culture per le attività culturali di palazzo Merulana Andrea Valeri e Michaela Legnaioli di RAW.

CIU ha annunciato un Forum nazionale per la primavera del 2020 allo scopo di definire le figure che operano nella categoria delle professioni intellettuali e culturali, quali ne siano i ruoli e gli inquadramenti nel mondo del lavoro.

E’ altresì intervenuto il presidente della Quadriennale di Roma e consigliere di FederCulture Umberto Croppi il quale ha sottolineato l’importanza della manifestazione per i suoi positivi effetti sul territorio sia in termini culturali che imprenditoriali e formativi augurando una strategica collaborazione futura tra RAW e CIU.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: