FINESTRE D’ARTISTA 2019 al Centro Arti Visive di Pietrasanta

0

La Fondazione CAV torna ad aprire le porte all’arte e al pubblico: dal 17 al 19 maggio (con orario 18-23) si terrà l’edizione 2019 di Finestre d’Artista.
La manifestazione è nata lo scorso anno con l’intento di trasformarsi in un appuntamento annuale del comprensorio versiliese, inserendosi nella dimensione artistica cittadina con una proposta espositiva originale in cui gli artisti si presentino al pubblico in una modalità informale, intima e dovendo mettere in relazione la propria arte con gli spazi imposti dalle antiche stanze dei frati che divengono piccole gallerie personali.
Finestre d’Artista è ospitata nel cinquecentesco ex Convento di San Francesco, sede della Fondazione, e deve il suo nome proprio al fatto che ogni artista ha a propria disposizione una delle antiche celle dei frati (rimodernate ad uso della Fondazione nel 2010) dove presentare i propri lavori, accogliendo personalmente i visitatori e raccontando la propria poetica.
Marianna Blier, Alessandra D’Auria, Simone Gelli, Kyoung Jae Lee, Paolo Maggiani, Manuele Marraccini, Isabella Nurigiani, Kang Taehyun e Zhang Yuan sono gli artisti selezionati sulla base dei progetti espositivi inviati in risposta al bando di partecipazione emanato dalla Fondazione Centro Arti Visive: i loro lavori passano dalla fotografia (anche in 3D) alle installazioni multimediali, dalla pittura alla scultura.
Il format vuole anche creare un dialogo tra gli artisti e il tessuto artistico-produttivo locale (fonderie, laboratori di marmo e mosaico), coinvolgendo anche gli operatori del settore e la comunità di artisti, critici, curatori e galleristi che orbitano su Pietrasanta e di ribadire il ruolo di Pietrasanta stessa come vetrina rinomata per l’arte contemporanea e la capacità del CAV di fungere da catalizzatore.
In Finestre d’Artista gli artisti, gli operatori del settore e il pubblic – di amanti dell’arte, cittadini e turisti- si incontrano in una modalità inedita e l’incontro assume le forme dello scambio tra produttore e fruitore d’arte, della riflessione sulla realtà di un distretto che ha nella produzione artistica il suo elemento di caratterizzazione, di fruizione di uno spazio storico cittadino che ha un fascino speciale esaltato dalle installazioni dei partecipanti.
Segnaliamo inoltre che uno spazio speciale è stato dedicato alle immagini del gruppo Tramonti Italiani e alla presentazione di artisti che realizzano i propri lavori nei laboratori locali.
La Presidente Ciaccio ribadisce come questo evento debba diventare un appuntamento fisso nel calendario delle attività di Pietrasanta, un appuntamento per incontrarsi e incontrare l’arte in città, un momento fuori dalle consuete dinamiche in cui artisti, artigiani e galleristi si mescolino al pubblico nel fruire le opere esposte. Un momento che metta in comunicazione i creativi e il sistema di produzione del territorio per alimentare la comunità artistica che gravita su Pietrasanta attraverso nuove circuitazioni.
Proprio in questo senso la Presidente ha voluto inaugurare questa edizione con una tavola rotonda, aperta a tutti, a cui siederanno i laboratori aderenti ad Artigianart (che è socio fondatore della Fondazione Centro Arti Visive insieme al Comune) e i titolari delle Gallerie d’Arte di Pietrasanta, in programma per venerdì 17 alle ore 18.00 presso il Refettorio Antico dell’ex Convento di San Francesco.
Sabato 18 sarà dato ampio spazio agli artisti in mostra: a partire dalle ore 18.00 appuntamento presso il Refettorio Antico per la presentazione dei progetti e dei lavori dei creativi partecipanti a Finestre d’Artista.
L’evento è realizzato grazie al patrocinio e al sostegno del Comune di Pietrasanta e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che ha confermato anche quest’anno il suo contributo alle attività della Fondazione CAV.
Programma:
Venerdì 17 maggio, orario 18-23 Inaugurazione, tavola rotonda con laboratori egallerie; a seguire rinfresco e visita libera dell’esposizione.
Sabato 18 maggio, orario 18-23 Tavola rotonda presentazione artisti partecipanti; a seguire rinfresco e visita libera dell’esposizione.
Domenica 19 maggio, orario 18-23

No comments

Cosa si nasconde negli occhi della Gioconda?

L’affascinante teoria elaborata dall’Associazione storico culturale “Il Cuore di Bartolomeo” rappresentata nella conferenza dal titolo “Da Arpocrate a Leonardo: l’occhio ermetico del genio” La prima ...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: