‘Il Triciclo’ di Bonuccelli vola negli States e vince il premio come miglior documentario al Top Indie Film Awards

0

PIETRASANTA – Importante risultato per il docu-film Il Triciclo del regista pietrasantino Diego Bonuccelli. La pellicola infatti, basata sulla storia vera del campione di paraciclismo Fabio Nari, ha vinto il premio come miglior documentario (best documentary feature) e il premio come miglior messaggio (best message) al Top Indie Film Awards, prestigioso festival americano. In poco più di un’ora il regista, raccontando scene di vita vera vissute in prima persona da Fabio, come allenarsi, vestirsi, andare dal fisioterapista ecc, vuole trasmettere un messaggio di forza, rivincita e rinascita, una testimonianza che, anche in chiave pedagogica ed educativa, parla ai giovani, ai disabili e a tutti coloro che per vari motivi hanno dovuto lottare più degli altri. Alla pellicola hanno preso parte personaggi noti del mondo dello sport, come Mario Cipollini, Alex Zanardi, Sara Morganti e Luca Pancalli, attuale Presidente del C.I.P. (Comitato Italiano Paralimpico).
Diego Bonuccelli dal 2013 ad oggi ha realizzato una serie lavori, tra cui due lungometraggi “Welcome to Elderstorm” (2014) e “5 Maschere” (2015), il documentario Il Triciclo (2018), il mediometraggio “The Green Furies” (2013) e molti cortometraggi, tra cui i pluripremiati “XII844” (2016) sulla Strage di S.Anna e “Più accecante della notte”(2016) con Giorgio Panariello. Al momento sta lavorando ad un nuovo lungometraggio.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: