La morte di Carla Fracci addolora tutto il mondo della danza, della cultura e dell’arte. Mattarella: “Una delle più grandi”

0

di Annalisa Bugliani – Carla Fracci, la regina della danza italiana, si è spenta a 84 anni a Milano.
Messaggi di cordoglio sono giunti da perte del Presidente della Repubblica, del Ministro Dario Franceschini  e naturalmente del suo Teatro, La Scala.
Tanti omaggi anche dal mondo della musica e dello spettacolo.
Il Teatro La Fenice di Venezia la ricorda con una citazione. “La danza è poesia perché il suo fine ultimo è esprimere sentimenti, anche se attraverso una rigida tecnica. Il nostro compito è quello di far passare la parola attraverso il gesto“.
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è dichiarato “profondamente commosso dalla morte di Carla Fracci – e ha aggiunto – Le straordinarie doti artistiche e umane, che hanno fatto di lei una delle più grandi ballerine classiche dei nostri tempi a livello internazionale. Carla Fracci ha onorato, con la sua eleganza e il suo impegno artistico, frutto di intenso lavoro, il nostro Paese. Esprimo le più sentite condoglianze ai familiari e al mondo della danza, che perde oggi un prezioso e indimenticabile riferimento”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: