“Painting is Back, Anni Ottanta, la pittura in Italia” alle Gallerie d’Italia di Milano

0
di Annalisa Bugliani – Dal primo di giugno Milano ospita la mostra ‘Painting is back. Anni Ottanta, la pittura in Italia’ alle Gallerie d’Italia, Intesa San Paolo.
I contemporaneamente con la mostra è uscito in distribuzione un numero speciale della rivista ‘Flash Art’, che in nuova veste ha riunito articoli e interviste, documenti legati agli artisti in mostra nel tentativo di riproporre la ricchezza critica di quegli anni Ottanta di cui come rivista fu uno degli strumenti fondamentali della cultura artistica italiana e internazionale.
La straordinaria mostra, ideata e curata da Luca Massimo Barbero, propone una lettura nuova della pittura italiana degli anni Ottanta del Novecento.
La mostra propone una prima indagine sui protagonisti di quel decennio: artisti che volevano dipingere il mondo delle immagini con una vitalità nuova e che, da subito, ebbero una visibilità internazionale ed una fama quasi tracimante.
Sono qui presenti i nomi più importanti legati alla fama della Transavanguardia lanciata, in quel preciso periodo, da Achille Bonito Oliva dalle pagine di “Flash Art” (La Trans-avanguardia italiana, 1979), ma troviamo anche artisti che si muovono in continuità con la generazione precedente, come Mario Schifano, presente con grandi tele inedite o Salvo con i suoi rovinosi paesaggi o Franco Angeli, con un Notturno romano (1985-1988) di quasi due metri e ancora il mondo multietnico di Aldo Mondino.
In esposizione anche opere di Gino De Dominicis, Luigi Ontani, Mimmo Paladino, Mario Merz, Carol Rama, Sandro Chia, Mimmo Germanà, Ernesto Tatafiore, Francesco Clemente, Nicola De Maria, Aldo Spoldi, Enzo Cucchi.
Il volume che accompagna la mostra raccoglie la temperie culturale di quegli anni con uno sguardo rivolto alle nuove generazioni.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: