“Seravezza Comics&Movies”: premiate le migliori opere degli studenti dello Stagio Stagi di Pietrasanta

0

di Annalisa Bugliani – Termina in bellezza la prima edizione di “Seravezza Comics&Movies” con la cerimonia di premiazione per gli studenti vincitori del primo concorso ideato appositamente per gli alunni del Liceo Artistico di Pietrasanta ‘Stagio Stagi’.
Agli studenti partecipanti, circa un centinaio, è stato chiesto nel bando di concorso, di scegliere e realizzare un’opera classica della storia dell’ arte e di reinterpretarla attraverso la contaminazione del fumetto o dell’animazione.
Di tutti i lavori svolti dagli studenti con grande passione e abilità tecnica, sono state infine scelte vent’otto opere che sono state esposte successivamente al Palazzo Mediceo di Seravezza in contemporanea alle opere di altri grandi artisti e fumettisti come Paolo Mottura, Giuseppe Veneziano, Matteo Manzini, Valente Taddei, Manuel Delgado e Stefano di Giusto.
Considerato l’elevato numero di opere realizzate in maniera straordinaria, la giuria è stata costretta a selezionare le prime tre, attraverso termini di valutazione basati principalmente sulla tecnica, l’originalità, lo sviluppo dell’idea e la realizzazione.

I vincitori, pari merito delle prime tre opere, sono la rivisitazione de “La ragazza con l’orecchino di perla” di Jan Vermeer, realizzata da Linda Tarabella 4B con tecnica olio e premiata per l’ eleganza e l’ironia.
Il ‘Guernica’ di Pablo Picasso, rivisto da Irene Puccetti 2C con tecnica a matita.
Questa opera è stata selezionata per l’ottima abilità usata nella grafica, nel colore e per aver sostituito le immagini drammatiche originali del Guernica con immagini fumettate, lasciando comunque un’intensità di linee e colori, scomposto e ricomposto, e trattando il simbolo del denaro come un dramma dei nostri tempi.
Dell’ “Urlo” di Edward Munch, rieseguito da Iacomelli Andri, classe 4B, è piaciuta la trasposizione dell’urlo da pittura in scultura. Efficaci le pennellate di smalto lucido sulla terracotta che non mostrano incertezze e che vanno dritte all’obiettivo: il topolino è veramente disperato.
La Giuria ha inoltre deciso di fare due menzioni speciali: ‘I mangiatori di patate’ di Van Gogh, ripansato da Brando Simoni 2C.
In questo lavoro l’ironia del soggetto non ha fatto venire meno la cura pittorica dell’intero lavoro, apprezzabile nell’insieme e nei dettagli.
La seconda menzione è andata alla reinterpretazione del “Ritratto di ragazza con galline” di Frida Kalo, eseguita da Annabella Previati 5B
Di questo lavoro è stato apprezzato il coraggio pittorico dove il dettaglio della sigaretta tradisce il resto della composizione apparentemente fanciullesca dando all’intera opera un significato non cosi scontato.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: