Singolare mostra a Palazzo Strozzi. VISIO arte come Moving Images. Exhibition di 12 artisti

0

di Veronica Ferretti – Verrà inaugurata venerdì 17 novembre, per restare poi aperta fino al 20 dicembre 2019, nelle sale della Strozzina di Firenze la singolare mostra “Visio, Next Generation Moving Images” curata da Leonardo Bigazzi e prodotta dalla stessa Fondazione Strozzi dedicata ad artisti europei under 35. Si tratta di dodici artisti che lavorano con immagini in movimento rispondenti al nome di Brud (India), Alessandro Di Pietro e Roberto Fassone (Italia), Rebecca Digne (Francia), LucForest Diop (Olanda), Hoël Duret ed Émilie Pitoiset (Francia), Janis Rafa (Grecia), Anike Joyce Sadip (Germania), Dan Walwin (Gran Bretagna) e Baha Görkem Ylim (Turchia).

Questa nuova generazione di artisti ha vissuto una transizione dall’analogico al digitale, la diffusione di Internet come immenso archivio dal quale attingere e distribuire i propri lavori, lo sviluppo di tecnologie video sempre più sofisticate e disponibili su dispositivi portatili come cellulari e tablet. La mostra di Firenze darà loro modo di confrontarsi con diversi formati e supporti, dai video su monitor alle video-installazioni a più canali riflettendo sul ruolo contemplativo o partecipativo dei visitatori a confronto con le immagini in movimento.

Alla mostra, realizzata in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, Istituto Francese di Firenze e Ambasciata dei Paesi Bassi, interverranno da un giovedì all’altro fino al termine dell’esposizione i seguenti ospiti: Andrea Bellini direttore del Centro d’arte contemporanea di Ginevra, Erika Balson lecturer del King’s College di Londra, Jason Wood direttore artistico all’Home-mcr di Manchester.

No comments

Tenera Notte

di Nicola Andreotti Tenera notte, voglio esser compagno ai tuoi misteri di tristezza e nei sogni cullarti in un canto sommesso che spira dalle stelle ...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: