Territorio Goya, Convegno Internazionale di Studi sul grande artista aragonese

0

di Veronica Ferretti – “Territorio Goya” è una iniziativa che intende offrire un contributo alla crescita culturale del territorio di Monte S. Maria Tiberina secondo il progetto che da anni opera in Spagna cercando di aggiungere valore culturale, economico e sociale al territorio vicino a Fuendetodos, il luogo di nascita di Francisco Goya y Lucientes, una degli artisti più significativi mai apparsi sulla scena della storia dell’arte.

Sergej Androsov, Paolo Erasmo Mangiante, Veronica Ferretti, Marco Ancora, Joan Abelló

La prestigiosa iniziativa che si è svolta in due giornate nel Palazzo Museo Baurbon presso Monte Santa Maria Tiberina ha il patrocinio e la presenza dell’ambasciata di Spagna in Italia, della Regione Umbria e dell’Università degli Studi di Perugia.

Alla presenza di qualificati cultori e docenti spagnoli e francesi come Bruno Mottin (curatore capo del Centro per la Ricerca e Restauro dei Musei di Francia), Maria Lopes Pinto Aguiar (Università Cattolica di Oporto), Anna Catellani (Ateljé Catellani, Stoccolma, Svezia), Sergej Androsov (Ermitage, San Pietroburgo), Joan Abellò Juanpere (Reial Cercle Artistic di Barcellona) Juan Carlos Lozano (Università di Saragozza) Josè Ignacio Calvo (Fondazione Goya En Aragon), Malena Manrique (Fondacion del Garabato) si affiancano relatori italiani quali Paolo Bensi (Università di Genova), Alessandra Migliorati (Università di Perugia), Maria Antonia Rinaldi (SACI, Firenze) e Paolo Erasmo Mangiante (Genova).

Ad approfondire queste tematiche abbiamo raccolto l’intervento di Joan Abellò Juanpere del Reial Cercle Artistic di Barcellona e di Paolo Erasmo Mangiante autore di importanti pubblicazioni come “ Goya en sus Autorretratos” in cui fornisce una interpretazione dei numerosi autoritratti di Goya differenziandoli da quelli di altri celebri pittori in quanto non solo sono una autentica riproduzione della sua immagine, ma soprattutto perché esprimono cambiamenti fisici e differenti stati d’animo corrispondenti ai periodi di vita dell’artista nel corso dei quali sono stati eseguiti.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: