Un grande progetto di ripartenza per BUSSOLA VERSILIA

0

La rinascita della Bussola Versilia di Focette prende forma.
Sono finalmente in arrivo i primi format destinati a far tornare questo storico locale una delle colonne portanti dello spettacolo in Versilia e in Italia.
Si tratta di “Bussola d’Autore”, un festival che vedrà esibirsi sul palco importanti artisti che hanno fatto la storia della musica, Bussola Incontri e Bussola Arte.
“Avevamo promesso una ripartenza in grande stile, e in questi mesi abbiamo lavorato per non tradire le aspettative” affermano Lorenzo e Giuliano Angeli, che dallo scorso novembre hanno preso in gestione il tempio della musica. “Ci auguriamo di trasmettere a tutti la passione con cui stiamo affrontando questa sfida, per far sì che questo storico locale abbia un nuovo slancio”. BUSSOLA D’AUTORE
Per realizzare un programma all’altezza delle aspettative, la nuova gestione si è affidata al Maestro Giandomenico Anellino, poliedrico e acclamato chitarrista che negli anni ha collaborato con tutte le più grandi star e che di “Bussola d’Autore” sarà direttore artistico.Il format prenderà il via Venerdì 5 Aprile con un evento che promette di calamitare il pubblico delle grandi occasioni: “Semplice Lucio” il concerto ideato da Giandomenico Anellino e dedicato a Lucio Battisti.
A seguire saliranno sul palco della Bussola: Peppino di Capri il 30 aprile, Patty Pravo il 31 Maggio e Gino Paoli il 23 Agosto.
BUSSOLA INCONTRI
Altro fiore all’occhiello di questa nuova era sarà la rassegna Bussola Incontri. Un vero e proprio salotto culturale dedicato a Romano Battaglia, che proprio qui inventò il Caffè prendendo aperitivi nel giardino sul mare.
Direttore Artistico ne sarà Marco Bernardini, noto giornalista e nipote del mitico Sergio. Marco tirerà le fila di un serie di incontri che si svolgeranno da aprile fino ad agosto nell’orario dell’aperitivo.
Gli ospiti confermati sono ad oggi Peppino di Capri, Patty Pravo, Pippo Baudo, Mimmo Calopresti, Massimo Giletti, Lilli Gruber, Urbano Cairo, Adriano Panatta, Darwin Pastorin.

BUSSOLA ARTE
Sarà invece affidata alla direzione di Annalisa Bugliani, curatrice d’arte, esperta di cinema e di musica, volto televisivo di Telepiù e Sky, la sezione Bussola Arte.
L’idea di introdurre momenti, spazi, eventi di arte contemporanea nella programmazione della nuova gestione della Bussola è funzionale al tentativo di offrire la possibilità agli ospiti del Club, del Bussolotto e dello stabilimento balneare di confrontarsi con le pulsioni emotive e culturali del nostro tempo, così veloce, innovativo e inquieto.
“Sono i giovani e fertili artisti quelli che domani scopriremo aver tracciato le nuove direttrici dell’arte – ha detto Annalisa Bugliani – Poco importa che essi utilizzino materie nobili e tradizionali come la tela, il marmo, il bronzo o che affrontino la loro interpretazione del tempo attuale per mezzo di luci, bombolette spray o materiali di uso comune.
L’importante, nel caso della Bussola, è che l’arte pop e giovani incrocino la musica contemporanea e che la Bussola stessa riprenda l’antica tradizione di lancio di giovani e straordinari talenti.”
IL BUSSOLOTTO
Se la Bussola ha fatto la storia della musica diventando uno dei locali più celebri della movida versiliese, il Bussolotto ha storicamente rappresentato un’alcova per tutti coloro che hanno voluto (e potuto) distinguersi. Questa parte di locale è in corso di ristrutturazione ed entro Pasqua sarà un luogo dove poter cenare, bere e ascoltare buona musica. Solo 150 posti, esclusivi, con ingresso separato da quello della discoteca.
Dedicato ad una clientela adulta, il Bussolotto tornerà a respirare atmosfera da “lounge bar”: una parte sarà riservata al ristorante “à la carte” mentre il resto del piano superiore della Bussola, adornato da ampie finestre che daranno una visuale a 360 gradi sui monti e sul mare versiliese, sarà allestito con divanetti e tavoli intorno a quello che sarà il centro focale del locale, la zona piano-bar dove si terranno le esibizioni live.
RISTRUTTURAZIONE DEL COMPLESSO CON ANNESSO STABILIMENTO BALNEARE
Oltre ai lavori che hanno visto un importante restyling dell’area interna, al momento sono in corso anche i lavori di ristrutturazione di tutta la parte estiva, che sarà denominata Village.
Il progetto, curato dall’architetto Andrea Vecchi e dal Geom. Amedeo Bonacci, prevede una discoteca esterna posizionata lato nord, con due aree distinte collegate da un passaggio, che saranno divise anche a livello musicale.
Punto di forza del Village saranno i ledwall, impianti video e audio di ultima generazione, e le luci che doneranno alla discoteca estiva ancora più appeal. Oltre agli arredi, che saranno completamente rinnovati, sarà creato un innovativo punto bar e un elegante privé proprio vicino alla consolle.
Il Village sarà una vera e propria discoteca estiva, che si alternerà con la parte interna dove si esibiranno esclusivamente gli artisti, anche per favorire e non disturbare gli alberghi e le abitazioni dell’area limitrofa.La parte esterna lato sud vedrà anche un ristorante rinnovato, con adiacente un prato che sarà creato ex novo e dotato di aree relax, con l’esposizione di sculture di importanti artisti.
La guida del ristorante sarà affidata allo chef Dario Leonardi, proveniente dall’esperienza all’Alpemare di Andrea Bocelli. Operativo a pranzo a partire da Pasqua, oltre che sulla spiaggia, si svilupperà con vista sulla piscina, con una ristorazione di altissimo livello che punterà su qualità e un servizio di alto livello.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: