Vi presentiamo Augusto Marchetti, la magia della matita

0

di Angela Maria Fruzzetti – Augusto Marchetti è nato a Massa nel 1954. Artista schivo e poco produttivo, ha sempre lavorato per una sua ricerca interiore nell’ambito pittorico e a livello passionale, non si è mai interessato di partecipare a mostre, salvo in limitatissimi casi. Il dipingere è cosa sua, intima e personale. Diplomatosi al liceo artistico di Carrara, Marchetti oggi accantona momentaneamente il periodo pittorico per affrontare, dopo trent’anni anni, la tematica del disegno a matita e in breve tempo riesce a riacquistare quella padronanza abbandonata subito dopo la maturità e probabilmente mai persa. I suoi disegni, infatti, volti di personaggi noti e non, “rubati” dalle pagine di riviste e da internet, sono riprodotti con abilità affidandosi al tratto deciso e definito della matita che ne evidenzia le capacità consentendogli di cogliere fino in fondo l’integrità espressiva dei soggetti, la tecnica acquisita sicuramente ha la sua valenza, ma la capacità di far rivivere sui fogli di carta l’espressività di un volto è cosa innata, i particolari attenti del chiaroscuro rendono i suoi ritratti talmente straordinari da sorprendere e disarmare qualsiasi esperto.
Ecco alcuni dei suoi disegni:

No comments